Al Presidente del Consiglio d’Istituto

Dott.ssa Dolores Repetto

Ai Genitori

Agli Studenti

 

Oggetto: Comunicazioni

 

In riferimento alla circolare 122 del 23/04/2021 avente per oggetto “attività didattica”, considerato che ha generato malumori da parte degli studenti delle V, in quanto si informava che si sarebbe mantenuta la didattica in presenza al 50% degli studenti, non estendendo la percentuale al 70% come indicato nella nota prot. N.0107326 del 22/04/2021 del Prefetto.

Si forniscono i seguenti chiarimenti:

1-La nota del Prefetto nell’estendere la percentuale al 70% sottolinea quanto segue: :”l’indicazione ,chiaramente va contemperata con la necessità di osservare in via prioritaria il più rigoroso rispetto dei protocolli e delle linee guida anti contagio , inerenti al settore scolastico, anche alla luce dei vincoli strutturali di sicurezza attinenti all’edilizia scolastica, specifici per ogni istituto.”.  

2-E’ stata convocata in data 23 aprile 2021 la Commissione COVID istituita a seguito del Decreto del Ministero dell’Istruzione n. 39 del 26/06/2020 che adotta il “ Documento per la pianificazione delle attività scolastiche , educative e formative in tutte le istituzioni del sistema nazionale  di istruzione  per l’anno scolastico 2020/2021 “ e Visto il Decreto  del Ministro dell’Istruzione  n.87 del 06/08/2020 “Protocollo di intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID  19.”La Commissione composta dal medico competente della scuola, dall’RSPP, dall’RLS , da due docenti, un collaboratore scolastico, Il DSGA  e il vice preside, sentito il  parere vincolante del medico competente e dell’RSPP(Responsabile del servizio di prevenzione e protezione) si è confermata la percentuale del 50% in presenza degli studenti al fine di garantire le misure di sicurezza anti contagio.

3- Gli studenti hanno richiesto un incontro in data 23/04/2021 e sono stati ascoltati in data 24/04/2021. Durante l’incontro hanno richiesto l’utilizzo dei laboratori e delle palestre per poter superare i limiti di spazio delle loro classi che non garantiscono il metro di distanza necessario per la sicurezza ampliando la presenza al 70%. E’ stato comunicato che questi laboratori indicati, saranno destinati a quattro classi della scuola a turno, in quanto la Città Metropolitana Milano deve eseguire lavori di messa in sicurezza per l’edificio scolastico, dal mese di maggio e che dureranno circa un anno. E’ stata accolta la loro richiesta di poter conferire con gli architetti della città metropolitana responsabili dei lavori, sono stati quindi convocati il 27 aprile in presenza di tutti i tecnici per richiedere uno slittamento dei lavori per consentire la loro presenza al 70% come previsto dalla nota del Prefetto. La loro richiesta di slittamento   non è stata accolta in quanto ci sono dei vincoli legati ai finanziamenti che non consentono proroghe. In questa settimana è stato stabilito un incontro fra i rappresentanti degli studenti del Consiglio di Istituto e l’RSPP per un’ulteriore verifica degli spazi e per poter prendere consapevolezza.

4-In riferimento alle criticità strutturali della scuola dal punto di vista tecnologico, sono stati svolti i seguenti interventi per ovviare alle suddette difficoltà: a partire dal mese di luglio 2020 sono state cablate inizialmente tutte le 43 aule destinate alle classi, successivamente i laboratori, in particolare Aula 3.0, l’Aula 228, le due Aule dei laboratori di fisica e di scienze.

Sono state sostitute le antenne della rete LDV_WiFi per garantire la connettività oltre che nelle aule e nei laboratori anche nelle palestre, in biblioteca e nelle aule di disegno. Successivamente nel mese di gennaio 2021, grazie alla collaborazione con città metropolitana si è estesa agli studenti e agli ospiti, per i docenti e per il  personale ATA era già utilizzabile, la possibilità di accedere autonomamente alla rete Guglielmo, per permettere a tutti di avere una terza possibilità di connessione.

Tutte le aule e i laboratori sopra elencati sono state attrezzati con webcam, per permettere l’utilizzo in parallelo o /e separato della LIM e della lavagna in ardesia. Sono stati sostituiti inoltre tutti i computer nelle aule che avevano evidenziato problemi. Durante l’anno, inoltre, abbiamo continuato ad estendere la fruibilità delle aule 228, 3.0 e la biblioteca, sostituendo con arredi adeguati al periodo pandemico ( sedie a rotelle con tavolino) i vecchi arredi, al fine di renderle utilizzabili, e le abbiamo dotate di nuovi device anche grazie al PON “Smart – Class”.  Tali adeguamenti continueranno almeno fino al periodo estivo.

Inoltre la piattaforma in uso per la DID e la DAD è stata estesa dalla G Suite Education alla G Suite Enterprise per offrire maggiori potenzialità per le attività didattiche ed extracurriculari, per le assemblee.

Spero nella comprensione della criticità che la scuola e la società sta attraversando in questo particolare momento e che l’entusiasmo di essere in presenza non debba degenerare in sfiducia nei riguardi del lavoro della presidenza e delle figure competenti.

 LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Prof.ssa Luisa Francesca Amantia